Notizie: WOT
Firefox e Chrome rimuovono l'estensione WOT perché vende dati Utenti


Il 1° novembre del 2016 l'emittente televisiva tedesca NDR (Northern German Broadcasting) ha avviato un reportage, dimostrando che il noto plugin WOT (Web of Trust, strumento di valutazione della reputazione di siti web) raccoglie e vende i dati dei loro utilizzatori a terze parti come società di marketing. Le informazioni raccolte riguardano: indirizzo IP, locazione geografica, tipo di dispositivo, sistema operativo e browser, data e ora, elenco dei siti web e link visitati.

I giornalisti dell'emittente hanno comprato da un'azienda specializzata un "pacchetto dimostrativo" contenente dati di navigazione ed altro su quasi 3 milioni di computer utilizzati in Germania, questi dati provenivano da estensioni per browser fra cui WOT. L'inchiesta ha posto l'attenzione principalmente su WOT, una delle estensioni più scaricate in Germania e nel resto del Mondo. Analizzando questi dati, sono riusciti a delineare i profili completi degli utilizzatori, riuscendo perfino ad individuare alcune personalità di spicco della politica tedesca.

In seguito allo scandalo, alcuni browser come Firefox, Google Chrome e Opera hanno rimosso l'estensione WOT dai rispettivi store, ritenendolo lesivo della privacy degli utenti.

Per ulteriori approfondimenti:

Tags